Si chiama Asus Z1 Titan ed è equipaggiato di un SoC Snapdragon 830 e di 6 GB di RAM, purtroppo però non è un rumor su un nuovo prodotto né un’anticipazione, ma solo di un concept, che però potrebbe dirci qualcosa sugli smartphone che vedremo nel 2017.

Asus Z1 Titan

I concept possono sembrare un esercizio stilistico sterile e fine a se stesso, ma non è così, perché quando sono realizzati da professionisti possono dirci qualcosa sui prodotti del futuro o almeno su alcune loro caratteristiche e poi, diciamocelo, in un mercato sempre più affollato di soluzioni che si somigliano tutte e non soltanto per scheda tecnica, fantasticare può essere divertente.

In realtà, a una prima occhiata, lo Z1 Titan non sembra particolarmente originale, né tanto diverso da molti top gamma attuali, ma il suo interesse risiede più nelle caratteristiche immaginate da Hege.

Anzitutto il dispositivo sembra essere abbastanza compatto e sottile nonostante il grande display Super AMOLED da 5.5 pollici, di cui però non è specificata la risoluzione (voi quale immaginate tra un paio d’anni, 4K?) e a protezione del quale c’è un non ancora esistente Corning Gorilla 5. Le cose iniziano a farsi più interessanti quando si passa al comparto audio, perché nell’ipotesi di Hege questo Asus Z1 Titan avrebbe ben quattro speaker frontali, due nella parte alta e due in quella bassa, protetti da una griglia, una soluzione in grado di garantire una buona resa spaziale della riproduzione audio, soprattutto quando si usi lo smartphone per giocare.

 

Dual SIM, slot per microSD e porta USB di tipo C completano la descrizione delle caratteristiche “esterne”. Notevole anche la presenza di una batteria removibile da ben 3500 mAh che, unita a SoC di nuova generazione i cui consumi si suppongono assai bassi, dovrebbe garantire un’ottima autonomia.

Stranamente il comparto fotografico non appare invece particolarmente innovativo, limitandosi a un sensore posteriore da 16 Mpixel con doppio flash LED e a una webcam da 5 Mpixel quando già ora ci sono smartphone con fotocamera posteriore da 21 Mpixel con triplo flash LED, a volte anche RGB, e anteriore da 13 Mpixel, sempre più spesso anch’essa affiancata da un flash.
All’interno invece troviamo lo Snadragon 830 di cui si è recentemente iniziato a parlare, abbinato con 6 GB di RAM, una quantità che adesso sembra piuttosto inutile (tenendo presente che il SoC in questione ne supporta addirittura 8), ma che tra un paio di anni potrebbe sembrare ragionevole, almeno sui top gamma. Il sistema operativo infine sarebbe Android 7, ossia Android N.

 

Fonte: Asus Z1 Titan, concept con 6 GB di RAM e Snapdragon 830 – Tom’s Hardware